giovedì 7 novembre 2013

Calamari ripieni all'Andalusa.

Halloween è passato, il famigerato ponte è passato e così anche quella minima aria di festa che si era creata.
Spero che anche voi abbiate passato quei tre giorni di vacanza con tanta allegria (a discapito della festività così triste!) e cucinando molti dolcetti horror.
Per me è stato un weekend devastante, presa dalla foga e dal desiderio di vacanze mi sono comportata come se fosse Natale, dimenticandomi completamente che i miei giorni di "libertà" erano solo tre!
Così quando il weekend è finito ed è arrivato il fatidico lunedì mi sono ritrovata piena di compiti e interrogazioni senza aver aperto un libro!
Come potete immaginare, ora sono davvero sommersa dagli arretrati e mi pento quasi di aver "festeggiato" troppo.
Posso almeno dire che ne è valsa la pena, tra le tante cose (quante se ne possono fare in tre giorni??) ho rincontrato le italiane conosciute a Bristol, durante l'estate.
In quel breve viaggio di due ore che separa la mia città da Milano ho avuto tempo di pensare a quanto sia meraviglioso viaggiare, ovunque tu debba andare.
Personalmente non credo che sia importante avere mete strabilianti, non credo sia necessario prendere un aereo per New York per sentirsi viaggiatori, persino un viaggio in treno che ti porterà in una città d'Italia può essere una stupenda esperienza.
Pensare a tutti gli itinerari possibili, ascoltando la musica e guardando fuori dal finestrino ha fatto accrescere in me la voglia di partire il più presto possibile: risultato molto poetico ma ben poco attuabile.
Quindi, una volta rientrata a casa e riportata bruscamente alla realtà, sono tornata nella mia cucina, l'unico luogo in cui è sempre possibile sognare.

Calamari ripieni all'Andalusa.


Ingredienti per 4 persone:
4 calamari grossi
1 cipolla media
2 carote
1 bustina di zafferano
2 pomodori ramati maturi
4 cucchiai di pangrattato
una manciata di prezzemolo tritato
olio e.v.o. q.b.
uova 2
sale e pepe q.b.

Iniziate la preparazione dei vostri calamari tritando finemente la cipolla, tagliate a cubetti piuttosto piccoli anche la carota e mettete da parte.
Pulite i calamari togliendo la pelle e il dente interno, eliminate l'occhio dal ciuffo e lavate tutto sotto l'acqua corrente.
Con l'aiuto di un coltello affilato staccate le alette laterali dal corpo del calamaro.
Ponete i calamari in una ciotola con acqua fredda e lasciate da parte.
Tritate le alette con i ciuffi; mettete una padella sul fuoco con 4 cucchiai di olio, lasciatelo scaldare un po' e poi fate imbiondire mezza cipolla.
Dopo qualche minuto aggiungete metà delle carote e dopo 5 minuti i calamari tritati.
Intanto in un pentolino pieno d'acqua fate bollire un uovo con un goccio di aceto bianco per otto minuti, toglietelo dal fuoco e immergetelo nell'acqua fredda, quando si sarà freddato, sgusciatelo e tritatelo.
In una ciotola capiente ponete il pangrattato, l'uovo sodo, e la padellata di calamari e verdura.
Amalgamate il tutto con un uovo sbattuto, un goccio d'olio e una spruzzata di prezzemolo tritato.
Con questo trito riempirete i corpi dei calamari dopo averli scolati dall'acqua e asciugati.
Farciteli con le mani o con un cucchiaino, poi chiudeteli con uno stuzzicadente.
In una padella fate scaldare 4 cucchiai d'olio, aggiungete l'altra metà della cipolla, le carote e dopo qualche minuto i pomodori tagliati a dadini.
Irrorate il tutto con mezzo bicchiere d'acqua in cui avrete sciolto lo zafferano e unite i calamari.
Chiudete con il coperchio e fate cuocere una mezz'ora a fuoco medio controllando spesso che il sugo non asciughi troppo,se dovesse accadere, bagnate con un poco d'acqua.
Servite ben caldo accompagnato da una padellata di verdure.


Buon appetito,
Valerie :)

36 commenti:

  1. Purtroppo bisogna rassegnarsi, dopo un le vacanza, o un week end lungo ricomincia il lavoro ed è dura abituarsi :-)
    Fa bene a viaggiare con la fantasia, ora siamo in Spagna, buoni questi calamari, gustosi ed invitanti, voglio proprio provarli :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anisja! Ti invidio molto, vorrei essere anche in spagna!!
      Un bacione!

      Elimina
  2. Già in cucina basta un po' di fantasia e si arriva ovunque! Ottimo secondo!

    RispondiElimina
  3. Ciao Valeria, perdonami se passo solo adesso a ricambiare la tua visita e il tuo commento che ho molto apprezzato, ma ho riaperto il blog solo ieri, dopo due mesi di pausa. Ti ringrazio e ti seguo e apprezzo molto ricette di altri Paesi, come questa. A presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati celeste, grazie per essere passata :)
      Un bacio!

      Elimina
  4. Sai anche a me capitava spesso...la lacrimuccia di coccodrillo post feste è sempre stato il mio forte :-P Non te la prendere, sono certa che riuscirai a recuperare ^_^
    Viaggiare è parte della mia vita quindi capisco perfettamente le tue parole..
    Un bacio e grazie x questa deliziosa ricetta ^_^
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che siamo molto d'accordo :P
      Grazie a te per il tuo commento, un bacione!

      Elimina
  5. buoni i tuoi calaari, complimenti vale!

    RispondiElimina
  6. Straordinari questi calamari ripieni..
    Un abbraccio e buona serata.
    Inco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille inco, buona serata anche a te :)

      Elimina
  7. ciao sono elisabetta arrivo qui per caso ma ho letto con immenso interesse le tue parole sui viaggi e mi sono innamorata di questi calamari!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Elisabetta! Sono felice che questa ricetta ti sia piaciuta, a presto :D

      Elimina
  8. Che favola questi calamari!!! cmq il Lunedi' è traumatico sia per i lavoratori sia per gli studenti!!! anche io mi ricordo, oltretutto le interrogazioni piu' antipatiche erano sempre di Lunedi'!!! baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille annalisa, per fortuna il lunedì è quasi passato, speriamo arrivi presto il weekend!
      Baci! :)

      Elimina
  9. Preparazione perfetta, Valeria! La realizzazione dei calamari ripieni è molto delicata. Non di rado, le prime volte che li cucinavo, i molluschi mi sono scoppiati letteralmente :D
    Tu sei stata magnifica!
    Un bacio
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie maria grazia :)
      Anche io ho avuto dei piccoli incidenti durante i miei primi esperimenti :)
      Un bacione!

      Elimina
  10. Ottimi davvero i tuoi calamari, brava Valeria, un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  11. deliziosi, mai provati così, segno la ricetta!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. Ciao Vale :) Capisco il nervoso per gli arretrati però secondo me hai fatto benissimo a goderti appieno i giorni di festa, ogni tanto ci vuole! ;) Ottimi questi calamari, devono essere squisiti! Un abbraccio e complimenti, buona serata :**

    RispondiElimina
  13. viaggiare è sempre un'esperienza bellissima...e quando non si può farlo fisicamente lo si può fare attraverso la cucina passando da un continente all'altro :)
    questi calamari devono esser proprio buoni!
    buona serata e grazie per esser passata dal mio blog!
    baci
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione valentina, non è sempre necessario avere una valigia appresso per viaggiare :)
      Un bacione!

      Elimina
  14. Ciao!!!!
    Beh, l'importante è che tu ti sia divertita dopo tutto, no??? Adesso recupererai che vuoi che sia???
    Concordo con te, non serve avere mete strabilianti per sentirsi viaggiatori, basta anche una piccola gita fuori porta ed andare alla scoperta di posti nuovi!!!
    Questi calamari mi ricordano tanto quelli che ho mangiato a Formentera in un locale che si chiama SA SARGANTANA dove ho mangiato fianco a fianco con il mitico Lorenzo Jovanotti!! (..si non allo stesso tavolo, lui era con la sua famiglia ed io con la mia ^_^)
    Quelli che ho mangiato io però erano 'carichi' di peperoncino!!!
    Buonissimi!!!
    Ti abbraccio! Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao roberta :D
      Sono felice di averti fatto venire in mente un così bel ricordo :)
      Un bacione!

      Elimina
  15. o_o mamma! Non posso proprio resistere a una ricetta così!!!Sei bravissima a far venire l'appetito!
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille annalisa, gentilissima :)
      Un bacione!

      Elimina
  16. Caspita! Ma credo che avrai recuperato alla grande! I calamari sono golosissimi! Un bacio

    RispondiElimina
  17. Get daily suggestions and methods for making $1,000s per day FROM HOME for FREE.
    CLICK HERE TO FIND OUT

    RispondiElimina
  18. SwagBucks is an high paying work from home site.

    RispondiElimina

Lasciate un commento, mi fa piacere sapere la vostra opinione :)