lunedì 17 giugno 2013

Sapori di mare: calamari in umido con olive e pomodori

Vi capita mai di avere una di quelle giornate veramente "no"?
A me, in realtà, non capita spesso perché cerco sempre di essere ottimista e positiva ma ,alle volte, la negatività della giornata si fa sentire fin dal mattino.
Questo è proprio uno di quei giorni, quei giorni in cui il tuo unico desiderio sarebbe stare nel letto a fissare il soffitto tutto il tempo e, davvero, odio sentirmi così pigra.
Forse sarà colpa di questo caldo ma, è anche vero, che l'ho desiderato così a lungo che non me ne posso certo lamentare!
Così, sperando che la giornata possa migliorare, vi propongo il mio piatto della Domenica, ovvero quello che ho preparato ieri e che ha riscosso un grande successo.
Ovviamente parliamo di pesce, per essere precisi di calamari: squisiti quanto difficili da cuocere alle volte!
Io spesso li preparo ripieni ma adoro anche le zuppette e i guazzetti quindi eccoci qui con questo umido di calamari con olive taggiasche e pomodorini :)



Ingredienti per 4 persone:
1,5 kg di calamari
250 gr di pomodorini
80 gr di olive taggiasche
1 spicchio d'aglio
2 gambi di sedano
1 mestolo di brodo vegetale
peperoncino un pizzico
sale e pepe q.b.
olio evo q.b.

Iniziate la preparazione di questo piatto pulendo i calamari: dovrete staccare il ciuffo dal corpo ed eliminare l'occhio contenuto dentro al ciuffo e il becco, l'osso e i visceri contenuti nella sacca.
Per facilitarvi nella pulizia del pesce potete aprire il corpo in due parti e, una volta pulito, sciacquarlo sotto l'acqua corrente fredda.
Man mano che li pulite poneteli dentro una ciotola con acqua e ghiaccio.
Terminata la pulizia dei calamari sminuzzate il sedano (dopo averlo lavato) e ponetelo in una padella a soffriggere con abbondante olio. Aggiungete anche il pizzico di peperoncino e  l'aglio sbucciato e privato dell'anima.
Quando il tutto starà rosolando aggiungete i ciuffi, i pomodorini tagliati a metà e le olive (intere o, volendo, denocciolate), bagnate con mezzo litro di acqua e lasciate sobbollire a fuoco medio per circa 20 minuti.
Passato questo tempo aggiungete anche i corpi dei calamari che avrete tagliato a metà, un mestolo abbondante di brodo e lasciate cuocere, sempre senza coperchio, per 40 minuti.
Alla fine della cottura assaggiate il sugo, salate e spegnete la fiamma.
Servite subito accompagnato da crostini di pane all'aglio e verdure di stagione.


Vedrete che questo piatto vi sorprenderà: i calamari risultano morbidissimi, il sughetto è perfetto per essere assorbito da una bella fetta di pane e le olive conferiscono quel tocco in più che permette di staccare dal sapore del mollusco.
Io l'ho accompagnato con un insalatina di fagiolini ,visto che li adoro, ma qualsiasi tipo di verdura va bene, vi consiglio solo di evitare le patate per non appesantire il piatto.
Inoltre, queste dosi sono per un abbondante piatto unico, se volete usarlo come secondo o come antipastino dimezzate le dosi :)
Buon inizio di settimana e.. buon appetito!
Valerie :)

32 commenti:

  1. Ottimo piatto.. soprattutto per la possibilità della "scarpetta finale"!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sabrina, in effetti la possibilità di immergerci una bella fetta di pane migliora tutto :))

      Elimina
  2. Ti capisco..capitano quelle giornate no ma se ti tieni attiva vedrai che poi passa tutto in fretta...io non ho il tempo di essere negati, mi sento sempre dentro un frullatore e non posso permettermi di fermarmi...goditi l'estate e rilassati!
    Buonissimo il tuo piatto...mi ci butterei subito con una bella pagnotta :-D
    Bravissima cara e punta sulla tua positività..sempre!
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao consu, grazie per le tue belle parole :))
      Domani sarò già la solita Valeria molto positiva, forse mi devo abituare a questo caldo infernale :)
      Un bacio!!

      Elimina
  3. Ciao Valeria, invitante e gustoso questo piatto, bella ricetta, complimenti!!!
    bacioni...

    RispondiElimina
  4. Ma che buono! Da provare! Grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina :)
      Se lo provi fammi sapere ;)

      Elimina
  5. Come ti capisco ! Con il caldo purtroppo si perdono tutte le forze !!
    Il tuo piatto è molto buono ,sembra di sentire l'odore di mare!!
    Ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Mary, l'ho tanto desiderato e ora me ne lamento!
      In attesa di andare in vacanza è un ottimo piatto per sentirsi un po' al mare ;)

      Elimina
  6. ..ti capisco..io invece di un giorno sto passando giorniiii ma dico giorni no! il caldo poi lo odio...ma con questo magnifico piattino mi tirerei su!!! bella ricetta. Io li faccio spesso ripireni, ma cosi sono ottimi.Bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Annalisa, purtroppo il caldo torrido non fa bene all'umore ma cucinare è sempre un buon rimedio :)
      Ripieni sono deliziosi ma è un'ottima variante, baci :))

      Elimina
  7. Purtroppo capita di avere delle giornate no: colpa del tempo? degli ormoni? boh vai a sapere. L'importante è essere cosciente della negatività, ma pensare che poi passa, basta avere un po' di pazienza! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, le giornate no sono odiose ma sono in vacanza quindi non posso lamentarmi, no? ;)
      Oggi è già un altro giorno! Un abbraccio :)

      Elimina
  8. Anche io in questi giorni sono a terra...
    mi piacciono i calamari, soprattutto con un po di sughetto per farci la scarpetta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse bisogna solo abituarsi a questo caldo che invade tutta la casa D:
      Non si può sfuggire, l'unica è rifugiarsi in piscina :)
      Anche se, tra i fornelli si può trovare un po' di serenità :)

      Elimina
  9. Oggi come va? passata la giornata no?
    In effetti il caldo butta giù parecchio, soprattutto quando arriva così repentino!
    Grazie per essere passata dal mio blog, ora faccio un giretto nel tuo!
    A presto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eli, sisi passata, oggi è un nuovo giorno :)
      Grazie a te per essere passata di qui, spero ti piaccia! :)
      A presto! :)

      Elimina
  10. Io amo i calamari in tutte le versioni!! questi sono fantastici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina, sono anche io una grande fan dei calamari come di tutti i molluschi, questa versione "zuppetta" è davvero deliziosa :)

      Elimina
  11. Eh si.. anche io l'ho tanto desiderato il caldo che ora non posso lamentarmi.. però.. che afa!!!! :-)))) buonissimi i calamari così con le olive.. immagino che zuppetta!!! smackkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh Claudia, non si è mai contenti :)
      Grazie mille, si, il sughetto era favoloso :)
      Baci!

      Elimina
  12. io sono un disastro a cucinare il pesce tranne le cose più ovvie (tipo il merluzzo lesso) eppure mi piace tantissimo! soprattutto questi piatti in cui si può pucciare il pane nel sughetto, che goduria...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Geillis, guarda è davvero facile!
      Praticamente cuoce da solo e alla fine ti ritrovi un favoloso sughetto e dei calamari morbidissimi :)
      Un bacio!

      Elimina
  13. Ciao Valeria, ti ho conosciuta grazie alla tua visita e ne è valsa la pena! Sono diventata tua follower, così non mi perderò più le tue ricettine!
    ciao, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cecilia, grazie di avermi fatto visita :)
      Spero che tornerai a trovarmi, allora!
      A presto :))

      Elimina
  14. Perfetta, una zuppetta gustosissima e leggera, ottima per chi sta a dieta, complimenti!!!
    se ti va di venire a trovarmi http://lacucinadianisja.blogspot.it/, ti seguo, a presto ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anisja, è un ottimo piatto unico in effetti :)
      Passo subito da te ;)

      Elimina
  15. ma che bontà...brava!!!! grazie per la visita...mi sono iscritta! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata, un bacio!

      Elimina
  16. Passo la ricetta al fidanzato che del pesce si occupa lui! Troppo buoni i calamari fatti così, me li farò fare! Buona serata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Beatrice! Fammi sapere cosa ne pensa il fidanzato allora ;)
      Un bacio!

      Elimina

Lasciate un commento, mi fa piacere sapere la vostra opinione :)