giovedì 17 aprile 2014

Crema al pistacchio con crumble di cioccolato.

Oggi avrei da riversare fiumi di parole, anzi oceani.
Ma le sensazioni sono tutte così forti e diverse tra loro che anche raccontare sarebbe difficile.
Tranquilli, né sono impazzita né ho appena vinto alla lotteria.
Sono "solo" appena tornata da Colorno, paesino vicino a Parma, dove ha sede l'Alma, la scuola di cucina italiana di Gualtiero Marchesi.


Oggi, insieme a tanti altri giovani, ho assistito alla presentazione del corso di Tecniche Base e di quello di Cucina Italiana Superiore oltre ad aver visitato l'intera struttura.
Il posto, come vedete dalle foto, è già incantevole di per sé con lo splendido giardino all'italiana e l'imponente Palazzo Ducale di Colorno.


L'aspetto più bello, però, riguarda l'interno di questo palazzo.
Le aule. Gli odori. Gli studenti e le loro divise, bianchissime.
Come ci si può non innamorare di un posto del genere?
Molti dei ragazzi che ho visto oggi cucinare, diretti da diversi docenti, stanno certamente realizzando il loro sogno e questo risulta subito chiaro dall'impegno che si riflette nei loro volti, nei loro gesti.
Non starò a sbrodolare sulla scuola, sui corsi e sugli esami (esiste un sito che vi può spiegare tutto meglio di me), mi limiterò a condividere con voi qualche foto di questo posto magico, con la speranza che, un giorno, potrò dire di stare, anche io, realizzando il mio sogno :)


Crema al pistacchio con crumble di cioccolato


Ingredienti per 5 persone:

250 ml di panna liquida
90 gr di latte condensato
60 gr di pistacchi salati
1 cucchiaio di latte
2 gr di colla di pesce
50 gr di farina 00
20 gr di cacao amaro in polvere
40 gr di zucchero di canna
30 gr di burro
un pizzico di sale



Mettete a mollo il foglio di gelatina in acqua fredda.
In un pentolino scaldate la panna facendole sfiorare il bollore.
Nel frattempo preparate la pasta di pistacchi: sgusciate i pistacchi e metteteli nel mixer, aggiungete un cucchiaio (massimo un cucchiaio e mezzo) di latte e frullate fino ad ottenere una pasta verde (deve avere all'incirca la consistenza del pongo).
Compattatela con le mani e mettetela da parte.
Strizzate bene la colla di pesce dall'acqua e scioglietela nella panna calda mescolando con una frusta.
Lasciate raffreddare e poi aggiungete il latte condensato continuando a mescolare.
A questo punto unite la pasta di pistacchi e frullate il tutto con il minipimer ad immersione (la pasta di pistacchi si deve ben amalgamare con il resto).
Otterrete un composto abbastanza liquido ma non preoccupatevi, è normale.
Suddividetelo in 5 bicchieri riempendoli poco più di metà (io ho usato dei calici da Moscato ma potete scegliere cosa preferite, basta che non siano troppo grossi) e poneteli in frigo per almeno tre ore.
Una mezz'ora prima di servire la vostra crema preparate il crumble.
Accendete il forno a 180 gradi.
In una ciotola ponete la farina setacciata, il cacao amaro setacciato, lo zucchero e il pizzico di sale.
Aggiungete il burro freddo da frigo a tocchetti e iniziate a impastare "pizzicando" l'impasto: dovrete formare delle briciole di varia misura.
Una volta ottenuto quest'effetto, mettete le vostre briciole su una teglia foderata di carta forno e fate cuocere per 12 minuti.
Al termine della cottura fate raffreddare bene e, appena prima di servire, cospargete la vostra crema con delle briciole croccanti!


P.s. La pasta di pistacchi la trovate già pronta anche nei supermercati più forniti ma è piuttosto costosa e farla in casa non è poi così difficile!
A me piace particolarmente con i pistacchi salati (non credete che si senta molto la differenza) ma la scelta è ovviamente vostra!

Buon appetito e buona Pasqua,
Valerie :)

63 commenti:

  1. Pistacchi e cioccolato, gnam gnam... deliziosa ^_^
    Bella l'esperienza, sarebbe meraviglioso poter frequentare..
    Ti aspetto con una ricetta per il mio contest, mi farebbe piacerissimo! Un bacione e buona Pasqua anche a te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Letizia! Passo a vedere il tuo contest!
      Un bacione :)

      Elimina
  2. Ma che bello! È una struttura stupenda, ci credo che hai fatto il pieno di emozioni! E questa ricetta è incantevole! Buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, un bacio e buona Pasqua anche a te! :)

      Elimina
  3. WOW WOW WOWWWWWW miseria che emozione deve essere stata. Mamma mia quanto è bello quel posto, sembra quasi un sogno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero Elena, l'impressione era proprio quella :)
      un bacio :)

      Elimina
  4. Bellissimo dessert. Molto raffinato. Ti chiedo una cosa: il peso dei pistacchi è con tutto il guscio? Prima di fare la pasta non occorre anche eliminare la pellicina? Sscusami se sono domande sciocche ma questa cosa di preparare la pasta in casa mi piace parecchio e voglio proprio provare. Grazie e buona Pasqua anche a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao manu! Figurati, sono ben felice di risponderti :)
      Allora: il peso dei pistacchi è senza guscio! Io non tolgo la pellicina perché frullando tutto così a lungo non si sente minimamente, anzi, a me piace tenerla perché fa quei puntini verde scuro che vedi verso il fondo del bicchiere :) Naturalmente questa è una scelta di "presentazione" quindi se preferisci una crema senza alcun puntino puoi tranquillamente toglierla, non inciderà sul gusto :)
      Un bacio!

      Elimina
  5. mammamia che bontà,complimenti,auguri di buona pasqua.
    rachele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Rachele, buona Pasqua anche a te!

      Elimina
  6. Adoro il pistacchio, che crema fantastica...la rubo, grazie!!!!

    RispondiElimina
  7. Posto fantastico....Grazie per questa ricetta con il mio ingrediente preferito....IL PISTACCHIO,,,
    Tanti auguri di Buona Pasqua
    Amelina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Amelina, è anche uno dei miei ingredienti preferiti :)
      Un bacio :)

      Elimina
  8. Oddio, chissà che esperienza meravigliosa!
    E che cornice bellissima :)
    Deliziosa anche questa crema al pistacchio, con quel crumble poi <3
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Marghe :)
      La crema si sposa alla perfezione con il crumble effettivamente :)
      Un bacione!

      Elimina
  9. Che posto fvoloso ammazza!!!!! e della tua crema che dire?? deliziosa! Un bacio e buona Pasqua se non ci sentiamo prima :-)

    RispondiElimina
  10. che bellezza! e intendo tutto una bellezza e il dessert .... bellissimo!!!
    buona Pasqua Valeria!
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Sandra :)
      Buona Pasqua anche a te :)

      Elimina
  11. La crema è davvero deliziosa, brava! Tanti auguri di buona Pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Giovanna, auguri anche a te! :)

      Elimina
  12. accipicchia, sei stata alla scuola di cucina italiana di Gualtiero Marchesi, che bello! Questo dolcino al bicchiere mi ingolosisce proprio tanto, tanti auguri anche a te per una Pasqua serena, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è davvero uno spettacolo quella scuola :)
      Un bacio e buona Pasqua!

      Elimina
  13. hai ragione la reggia è stupenda ma ciò che sta all'interno forse di più! molto golosa la tua crema al pistacchio!

    RispondiElimina
  14. Tantissimi auguri a te e famiglia per una Pasqua piena di serenità, allegria, buon cibo e tanto cioccolato!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Alice, ricambio con affetto :)

      Elimina
  15. Ciao Valeria,
    piacere di conoscerti e grazie,accetto molto volentieri i tuo invito,infatti eccomi qui ad ammirare le tue delizie... :PP
    Complimenti,si vede che hai passione per la cucina..foto stupende e ricette buonissime..io amo alla follia il pistacchio.. :-)
    Un bacione,a presto!!E Felice Pasqua!!!!!

    Daiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di essere passata Daiana :)
      Sono felice che il mio blog ti sia piaciuto, un bacione :)

      Elimina
  16. ciao, adoro il pistacchio che con il cioccolato sono una coppia vincente. Auguri di buona Pasqua

    RispondiElimina
  17. ciao Valeria, che posto meraviglioso, che ricetta splendida e buonissima (adatta a me che adoro il pistacchio), che bellissimo post:))) complimenti per tutto, compresa questa straordinaria esperienza....ti auguro di poter realizzare il tuo sogno, hai tutte le carte in regola per riuscirci in quanto sei bravissima e hai una grandissima passione:)
    un bacione e i miei migliori auguri per una felice e serena Pasqua a te e famiglia:)
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Rosy, così mi fai arrossire :)
      Il futuro è un'incognita, vedremo cosa accadrà :)
      Un bacione e buona Pasqua a te e famiglia :)

      Elimina
  18. Vale, che meraviglia, immagino l'emozione!!! Ti auguro di realizzare il tuo sogno al più presto e non ho alcun dubbio sulla riuscita :) :) Questa crema è una delizia, quel crumble mi fa impazzire! :D Complimenti e un abbraccio, tanti auguri di Buona Pasqua :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Valentina, spero anche io che tutto andrà per il verso giusto :)
      Il crumble ha fatto impazzire anche a me :P
      Un bacio e buona Pasqua!

      Elimina
  19. Valeria che bella esperienza e che luogo meraviglioso! Sai che se tornassi giovane farei una scuola di cucina? Eh con il senno di poi sono piene le fosse vero? Una crema golosissima il croccante e il morbido della crema, mi piace! Un abbraccio e ti auguro una serena Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ely! Sai, l'ho sentito dire da tante persone che se tornassero indietro farebbero una scuola di cucina e, dopo aver visto l'Alma, capisco anche bene il perché :)
      Un bacio e buona Pasqua :)

      Elimina
  20. Che bellissima esperienza tesoro e complimenti x questa coppa golosa da chef stellato ^_^
    Buona Pasqua cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consu, sei sempre molto gentile :)
      Un bacione e buona Pasqua :)

      Elimina
  21. Un'esperienza magica, e questo dolce è altrettanto magico! Buona Pasqua anche a te, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, un augurio di serena Pasqua anche a te :)
      Un bacio!

      Elimina
  22. Che struttura meravigliosa!!!
    Questa crema al pistacchio è una vera delizia....da provare!
    Buona Pasqua :))

    RispondiElimina
  23. Che struttura incantevole, davvero da sogno! Che delizia questa crema, delicata e ben presentata...bravissima!
    Buona Pasqua ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, sei gentilissima :)
      Buona Pasqua anche a te :)

      Elimina
  24. Che meraviglia di scuola e che ricetta deliziosa!!! Buona e Serena Pasqua a te cara!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Chiara, buona Pasqua anche a te ;)

      Elimina
  25. E' vero...per i dolci così io impazzisco :) Ti auguro una serena Pasqua :) Un abbraccio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, un abbraccio e serena Pasqua anche a te :)

      Elimina
  26. Che posto incantevole e che splendida esperienza dev'essere stata!!!!
    E io che mi sono catapultata qui per assaporare la delizia di questo dolce (pistacchio salato in un dolce.... muoio!!), guarda un po' che emozioni vivo. Grazie per questa condivisione.
    Un abbraccio grande e felice Pasqua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erica, sono felice di averti passato qualcosa :)
      Un abbraccio :)

      Elimina
  27. Che bel posto Valeria , sarebbe anche il mio sogno.......
    La tua rema e' una favola proverò con i pistacchi salati !!!!
    Un bacione e Buona Pasqua ;-)))

    RispondiElimina
  28. assolutamente irresistibile....
    Buona Pasqua!!!

    RispondiElimina
  29. Carissimi auguri di una serena Pasqua !!!!

    RispondiElimina
  30. ricetta superlativa...come la scuola ..ci sono stata pure io qualche mese fa, è stata un'esperienza fantastica... tanti auguri di Buona Pasqua!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Elena, immagino che ti sia piaciuta, io me ne sono letteralmente innamorata :)
      Un bacio :)

      Elimina
  31. SLURP!!! Questa coppetta deve essere davvero buona.
    Grazie di essere passata a trovarmi

    RispondiElimina
  32. Valeria, anche questa preparazione e' davvero attraente nella sua elegante essenzialita'. Me la segno. Brava!

    RispondiElimina

Lasciate un commento, mi fa piacere sapere la vostra opinione :)